null facebook twitter pinterest youtube storify

Editoriale

Nel mese di novembre si festeggiano i primi quindici anni di attività del Museo Diocesano, inaugurato nel 2001 per volontà del cardinale Carlo Maria Martini. In questi anni il Museo si è aperto alla comunità milanese con numerose proposte culturali, diventando un punto di riferimento significativo per la città e per la Diocesi ambrosiana.
Ora i tempi sono maturi per compiere un passo importante a lungo inseguito. In quest’occasione, infatti, si inaugurerà il nuovo complesso museale dei Chiostri di Sant’Eustorgio, che comprende il Museo Diocesano, il Museo e la basilica di Sant’Eustorgio con la cappella Portinari.
Proprio nell’ambito di queste celebrazioni, riprende la rassegna espositiva Un capolavoro per Milano, che negli anni passati ha portato all’ammirazione del pubblico milanese opere straordinarie. Quest’anno sarà la volta dell’Adorazione dei Magi, capolavoro di Albrecht Dürer proveniente dalle Gallerie degli Uffizi di Firenze. Ci auguiamo possa essere un “regalo” gradito per la città, che invitiamo a festeggiare con noi questo lieto anniversario.

Ugo Pavanello, presidente Fondazione Sant'Ambrogio
Gabriele Allevi, coordinatore progetto culturale Museo Diocesano

altri editoriali